giovedì 29 aprile 2010

KEVIN RESTANI (LL)

Kevin Gilbert Restani è nato a San Francisco il 23 dicembre 1951 ed è deceduto a San Francisco il 25 aprile 2010 è stato un cestista e allenatore di pallacanestro statunitense, professionista sia nella NBA e che in Italia.
E' stato selezionato dai Cleveland Cavaliers come 34ª scelta al draft NBA del 1974. Esordisce però nella massima lega professionista americana con i Milwaukee Bucks, franchigia in cui all'epoca militava anche il grandissimo Kareem Abdul-Jabbar.
Disputa complessivamente 550 partite nella NBA, in 8 stagioni trascorse con Milwaukee Bucks, Kansas City Kings (oggi a Sacramento), San Antonio Spurs e Cleveland Cavaliers. Durante il periodo agli Spurs, Restani insieme ai compagni George Johnson, Paul Griffin, Dave Corzine e Mark Olberding faceva parte dei cosiddetti "Bruise Brothers" (tradotto "fratelli lividi"), soprannome assegnatogli per la loro intensità difensiva.
Nel 1982 approda finalmente approda in Italia alla Libertas Livorno. Rimane a Livorno come giocatore per 4 anni facendo coppia, con un altro grande campione, Abdul Jeelani per 3 di questi. L'ultimo anno trascorso da giocatore con la maglia della Libertas farà coppia sia con McNamara che con Israel.
Terminato questo periodo gioca una stagione alla Libertas Forlì e una alla Sebastiani Rieti, l'ultima della sua carriera da professionista.
Una volta ritiratosi dall'attività agonistica, Restani torna nella "sua" Livorno e diventa assistente di coach Alberto Bucci in quella Libertas Livorno che nel 1988-89 sfiorò lo scudetto. A Livorno rimane altri 4 anni come vice allenatore. Sarà assistente anche di Andy Russo, Franco Massei, Maurizio Di Vincenzo e Dodo Rusconi.
Per due anni poi diventa head coach a Rovereto in Serie B2.
Rientra poi negli States, facendo ritorno alla Riordan High School nelle vesti di coach dal 1995 al 1997. Muore nella sua casa di San Francisco all'età di 58 anni.
Ciao Grande Kevin.

martedì 13 aprile 2010

UN CLAUDIO BONACCARSI (PL) D'ANNATA

FOTO ARCI-UISP LIVORNO ANNI '70


Con molto piacere pubblichiamo una foto inviataci da un nostro visitatore, Carlo Alberto Bottino (che nella foto è il numero 10), in cui si può riconoscere, naturalmente con il numero 6, un certo Claudio Bonaccorsi che muove i primi passi sui campi di pallacanestro di Livorno.

giovedì 8 aprile 2010

COPPA KORAC - PARTE 1: ECCO LE PARTITE DELLA LIBERTAS LIVORNO NELLA STAGIONE 1984/85 (PRIMA PARTECIPAZIONE)

Iniziamo il viaggio delle partite giocate dalle squadre livornesi in Europa, in particolar modo nella Coppa Korac dove sia la Libertas Livorno che la Pallacanestro Livorno hanno potuto partecipare.
In questa prima parte vi illustreremo le partite della Libertas Livorno nella prima partecipazione alla prestigiosa competizione europea nella stgione 1984/85.
30/10/1984 - Gara di andata Primo Turno Coppa Korac

WARRINGTON - BIRRA PERONI LIVORNO 87-69

WARRINGTON: Irish 16, Bannister 10, Penny 16, Jones, Miller 4, Brown 24, Lloyd 11, Bona 6, Ramsey, Brazil. All: Matthews

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 11, Jeelani 6, Restani 16, Tonut 10, Carera 16, Forti 10, Giusti, Rossi Massimo, Mori, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

Arbitri: Mottart (Belgio) e Van Di Shoeck (Olanda)

7/11/1984 - Gara di ritorno Primo Turno Coppa Korac

BIRRA PERONI LIVORNO - WARRINGTON 93-65

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 13, Jeelani 20, Restani 17, Tonut 12, Carera 10, Forti 13, Giusti, Rossi Massimo 6, Mori 2, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

WARRINGTON: Irish 18, Bannister, Penny 3, Miller 3, Brown 14, Lloyd 7, Bona 18, Ramsey 2, Fogerty, Brazil. All: Matthews

Arbitri: Topuzoglu (Turchia) e Zghoul (Israele)

4/12/1984 - Prima giornata di andata del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

S.C.M. LE MANS - BIRRA PERONI LIVORNO 97-88

S.C.M. LE MANS: Ostrowski 29, Wymbs 26, Johnstone 10, Whittembourg 20, Collet 12, Ballon, Henry, Garry, Bougerois, Servolle. All: Grant

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 19, Jeelani 20, Restani 12, Tonut 14, Carera 5, Forti 14, Giusti 4, Rossi Massimo, Mori, Pedeni. All: Giancarlo Primo

Arbitri: Brjs (Belgio) e Dogan (Israele)

18/12/1984 - Seconda giornata di andata del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

BIRRA PERONI LIVORNO - CAJA MADRID 107-90

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 23, Jeelani 22, Restani 26, Carera 15, Forti 17, Giusti, Rossi Massimo, Mori, Pedeni, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

CAJA MADRID: Morales 8, Philips 33, Thornton 12, Sautu 2, J.Llorente 4, A. Llorente 11, Beiran 6, Fermosel 4, Gaztanaga 10, Bradender. All.: Gonzales De La Cuevas

Arbitri: Zdrawko (Jugoslavia) e Woudsta (Olanda)

9/01/1985 - Terza giornata di andata del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

BIRRA PERONI LIVORNO - ARIS SALONICCO 100-94

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 15, Jeelani 18, Restani 32, Carera 6, Forti 6, Giusti 4, Rossi Massimo 17, Mori 2, Pedeni, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

ARIS SALONICCO: Yannakis 21, Galis 33, Dinion 16, Philippou 11, Wensell 13, Comanidis, Doxakis, Stamatis, Paramanidis, Kokolakis. All.: Ionnanidis

Arbitri: Zelinger (Israele) e Rabonjc (Jugoslavia)

16/01/1985 - Prima giornata di ritorno del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

BIRRA PERONI LIVORNO - S.C.M. LE MANS 110-95

BIRRA PERONI LIVORNO: Jeelani 27, Restani 10, Carera 27, Forti 21, Giusti16, Rossi Massimo 7, Mori 2, Pedeni, Coca, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

S.C.M. LE MANS: Ostrowski 19, Wymbs 20, Johnstone 16, Whittembourg 20, Collet 20, Ballon (N.E.), Henry (N.E.), Garry, Bougerois (N.E.), Servolle. All: Grant

Arbitri: Durant (Turchia) e Schroeder (Lussemburgo)

23/01/1985 - Seconda giornata di ritorno del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

CAJA MADRID - BIRRA PERONI LIVORNO 85-86

CAJA MADRID: Morales 11, Philips 24, Thornton 13, Sautu, J.Llorente 8, A. Llorente 3, Beiran 18, Fermosel, Gaztanaga, Bradender 8. All.: Gonzales De La Cuevas

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 8, Jeelani 18, Restani 17, Tonut 7, Carera 21, Forti 6, Giusti 1, Rossi Massimo 8, Mori, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

Arbitri: Vacente (Portogallo) e Mezter (Germania)

30/01/1985 - Terza giornata di ritorno del Girone dei Quarti di Finale Coppa Korac

ARIS SALONICCO - BIRRA PERONI LIVORNO 83-72

ARIS SALONICCO: Yannakis 19, Galis 34, Dinion 10, Philippou 10, Wensell 4, Comanidis (N.E.), Doxakis 2, Stamatis (N.E.), Paramanidis, Kokolakis 4. All.: Ionnanidis

BIRRA PERONI LIVORNO: Fantozzi 6, Jeelani 19, Restani 20, Tonut, Carera 8, Forti 8, Giusti 4, Rossi Massimo 7, Mori, Binelli Timante. All.: Giancarlo Primo

Arbitri: Wirowinck (Israele) e Dimitrov (Bulgaria)
Nel prossimo approfondimento parleremo delle partite della Pallacanestro Livorno nella stagione 1988/89.

mercoledì 7 aprile 2010

LA FINALE SCUDETTO 1989 - GARA 2: 20 MAGGIO 1989

PHILIPS MILANO v ENICHEM LIVORNO 100-81

PHILIPS MILANO: D'ANTONI 18, PREMIER 19, MENEGHIN 9, MCADOO 20, KING 2, ALDI 7, PITTIS 9, PESSINA 2, MONTECCHI 14, BALDI. ALLENATORE: FRANCO CASALINI
ENICHEM LIVORNO: TONUT 17, FANTOZZI 18, ALEXIS 11, CARERA 14, FORTI 13, WOOD 7, DE RAFFAELE 1, PIETRINI. N.E.: TEDESCHI E PELLETTI. ALLENATORE: ALBERTO BUCCI.

MILANO - L'Enichem ripete un pò la brutta inconsistente prestazione della semifinale di Bologna nella gara di ritorno contro la Knorr, e consente ai milanesi di tornare in perfetta parità nelle gare vinte nella finale. La Philips ha costruito il suo successo con la difesa a zona "1-3-1", che ha completamente paralizzato le penetrazioni dei gialloblu e contemporaneamente a punito con le penetrazione sia di Premier che di McAdoo. La partita era già chiusa quando mancavano solo 3 minuti alla fine della prima frazione di gioco perché i milanesi erano in vantaggio di 21 punti. Negli spogliatoi Bucci ha rivisto qualcosa nei meccanismi della Enichem e la squadra nella ripresa è apparsa più lucida e consistente. Alexis viene spostato su Premier mentre Forti monta la guardia su Pittis. I risultati sono subito eccellenti e grazie anche ad abilissimi contropiedi portati avanti da Fantozzi i livornesi si rifanno sotto segnando un parziale di 9 a 2 che avrebbe potuto anche riaprire la partita. Ma dopo 2 minuti e 30 secondi viene fischiato il quarto fallo ad Alessandro Fantozzi che costringe Alberto Bucci a richiamarlo immediatamente in panchina. La squadra mette di nuovo il freno a mano e la Philips può campare di rendita anche perché nel frattempo inizia lo show di D'Antoni, libero dalla marcatura stretta del capitano livornese, che mette uno bomba dopo l'altra e numerosi assist che consentono ai padroni di casa di riportarsi sul +20. Gli ultimi 10 minuti di gara non hanno ormai niente da dire: i milanesi tengono saldamente in pugno il match e si portano in perfetta parità nelle gare.

giovedì 1 aprile 2010

CEDRICK HORDGES

Cedrick Tyrone Hordges è nato a Montgomery, 8 gennaio 1957 ed ha giocato da professionista, oltre che nella NBA, anche in Italia, Spagna e Argentina. La carriera giovanile la passata tra gli Auburn Tigers (1975/77) e S. Carolina Gamecocks (1978/80).

In Italia ha vestito per una stagione la maglia dell'Otc Livorno (Pallacanestro Livorno) come si può anche vedere dalla foto accanto con la maglia n.14 della società di via Cecconi. Horgdes ha giocato all'ombra dei quattro mori nella stagione 1984/85 giocando trenta partite.

In Italia ha giocato anche con la Pallacanestro Varese (1982/84), con la Pallacanestro Pavia (1985/88), con la Ginnastica Goriziana (1988/89), con la Fortitudo Bologna (1989/90). Poi nella stagione sucessiva si è trasferito in Spagna dove ha giocato a Granada (1991/92). Nel 1992 ritorna in Italia dove gioca 4 partite con la maglia di Modena.

Nel 1992/93 ecco che avviene il trasferimento in Argentina. Nel paese sudamericano gioca con la maglia dell'Estudiantes Bahìa (1992/93) e Luz y Fuerza (1993/94).

Ha avuto anche un passato tra i professionisti della Nba dove ha indossato la maglia dei Denver Nuggets 1980/82.
Si è ritirato nel 1994.